Europa unita, Europa sottomessa (agli USA)

Oltre la Linea

“Le cosiddette sinistre europee – inutile ricordare che ormai la distinzione storica destra/sinistra ha poco a che vedere con quanto oggi esistente in un mondo politico in totale disfacimento; e non parliamo dei partiti detti di “centro” (tipo quello “diccì” della Germania oggi guidato dalla Merkel), ben poco distinguibili dalle “sinistre” – si sono dimostrate le più adatte a servire gli interessi statunitensi negli ultimi decenni. Mi sembra comunque ancora carente la conoscenza dei percorsi tramite cui si sono formate queste fantomatiche forze politiche dette di sinistra”.

(di Gianfranco la Grassa)

per leggere l’articolo cliccare qua sotto
Il nord industriale Usa schiaccia il sud “cotoniero” nella guerra civile (o di secessione) e il paese si avvia così a divenire quella grande potenza che sarà nel XX secolo. Inizia subito l’allargam…
OLTRELALINEA.NEWS
Precedente La riscoperta delle linee rosse invalicabili. Dieci domande a chi plaude ai missili sulla Siria Successivo Neoliberismo e manipolazione di massa: Storia di una bocconiana redenta