Città e archeologia, la grande sfida del recupero del teatro romano

A Terracina si scava, si batte, si imbraca, si aggancia, si demolisce e si recupera. Forse mai negli ultimi 15 anni si è assistito ad un lavoro così frenetico all’interno dell’area dell’antico teatro romano. Questa mattina gli operai hanno “agganciato” una enorme colonna romana, emersa dagli scavi, per innalzarla sul piedistallo originario. Così si sta facendo anche con altre colonne, perché l’obiettivo del Comune e soprattutto della Soprintendenza dei Beni Archeologici del Lazio è riportare alla luce questo enorme patrimonio rimasto nascosto e sotterrato da palazzi e inerzia politico-amministrativa.

per leggere l’articolo cliccare qua sotto
Dagli acquisti delle case alle demolizioni, fino al recupero della più importante area archeologica della città
LATINAOGGI.EU
Precedente LA PARTICOLARITÀ DEL SEMAFORO GIAPPONESE Successivo Fagioli, dalla semina alla raccolta